venerdì 14 marzo 2014

Happy White Day!

Manco da troppo tempo. Ma sono viva. Ecco, volevo solo aggiornare questo luogo e dire che sono viva. Un po' spezzata, ma viva. Magari quando riacquisto tempo e lucidità snocciolo pure cosa vuol dire "spezzata".

Ma oggi lo sapete che è il White Day? Il giorno bianco. Il 14 marzo in giappone si celebra una giornata in bianco, dal colore del cioccolato che viene donato in cambio dall'uomo alla donna che a sua volta, esattamente un mese prima, per San Valentino, aveva dichiarato il suo amore con del cioccolato scuro.

Nota bene: il regalo dell'uomo deve avere un valore doppio o triplo di quello della donna. Come per il cioccolato di San Valentino, anche per il white day esistono tre categorie di doni:
  • honmei-choko (本命チョコ "cioccolato del favorito") che si consegna alla persona amata
  • tomo-choko (友チョコ "cioccolato dell'amico") regalato agli amici
  • giri choco (義理チョコ "cioccolato d'obbligo"), dato per convenzione sociale a colleghi e compagni.
(Fonte: Wikipedia.org)

Io negli ultimi mesi mi sono districata in un fiume di black days, ma oggi... Beh oggi me lo concedo anch'io un giorno in bianco. Mente libera, zero pensieri, cioccolato bianco, pulizia. Ci provo, almeno.












8 commenti:

  1. che bello, il bianco.
    che bello, che sei tornata.
    qualunque cosa ti abbia tenuta lontano da qui, mi dispiace che l'abbia fatto.
    qualunque cosa sia successa spero appartenga al mucchio dei giorni passati e delle cose andate.
    non conoscevo il White day, mi piace che sia oggi, che è anche il compleanno di Zeno.

    un abbraccio, e a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Auguri a Zeno, in ritardo! Il mio nome preferito, lo sai :)
      Il muchio è di giorni presenti, e mi terrà lontana ancora per un po', credo. Ma nel frattempo sono al lavoro per un grande rinnovamento nella veste grafica del blog, chissà che ne verrà fuori :) spero per allora di essere tornata carica e pimpante.
      Tu come stai?
      Un abbraccio

      Elimina
  2. mi sa che ci provo anch'io mi piace questa ricorrenza bianca ;)

    RispondiElimina
  3. Che pace e libertà il bianco!!

    RispondiElimina
  4. non sapevo di questa ricorrenza, il prossimo anno la voglio festeggiare con una cena in bianco,
    indivia ripiena con stracchino, o gorgonzola, risotto allo champagne e branzino al sale..... ben tornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che meraviglia di menù. Mi ero dimenticata della tua creatività :)

      Elimina
  5. ciao. vorrei scriverti due righe. non so dove. se ti va da me trovi la mia mail, così magari mi dici dove posso scriverti. sempre se ti va. un abbraccio.

    RispondiElimina