sabato 12 ottobre 2013

Scala porta-asciugamani DIY

Stamattina c'era bisogno di fare. Per non pensare, fondamentalmente.

Avevo bisogno di mettere la testa su qualcosa che non richiedesse pazienza e precisione - non era aria.

Era un po' che pensavo di dover comprare un porta-asciugamani (si chiama porta-asciugamani? Comunque rende l'idea), così ho pensato alle vecchie scalette a pioli di legno.

Non so se mi piace così, solo con l'impregnante. Mi sa che la dipingo color crema e ci passo la cera per invecchiarla.

Comunque materiali: due stecche da 3,5mt di abete (o quello che vi pare); seghetto (se non avete chi ve lo taglia); trapano e viti lunghe; impregnante scuro; metro e matita.

Tempo: un paio d'ore con il taglio del legno.

Costo: 20€ circa.

{Ho tagliato il legno in base al numero di pioli che volevo, all'altezza della scala e a quanto la volevo stretta in cima.

Ho fermato i pioli con delle viti lunghe (una per lato) e infine ho passato l'impregnante.}

Ecco un pezzo del mio bagno. Il resto lo pubblico quando sarà finito. Di questo passo fra circa due anni.







8 commenti:

  1. che eleganza, bellissimo bagno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Claudia grazie! Non è ancora finito, mancano alcune rifiniture ma direi che in casa il bagno è la stanza più "conclusa", al momento. Ho fatto la scelta di giocare molto sul recupero e sul fai da te in tutta la casa. La pietra che vedi nella doccia in realtà sono delle banali cementine che mi sono montata da sola (per incapacità dell'operaio che ha fatto parte dei lavori). La vasca viene da chissà dove in Francia, è un pezzo che amo ma che ho pagat un occhio della testa in rapporto a tutto il resto. qualcuno se ne sarà sbarazzato pagando per farsela levare di torno e io l'ho strapagata perché va di moda. Mia madre chiaramente mi ha dato della scema...

      Elimina
    2. Scema?!?!? Giuro è un bagno fantastico!

      Elimina
  2. Quella vasca!
    L'avrei tanto voluta anch'io (qui vanno tantissimo), ma con un bagno largo 1.20 m c'è poco da fare...sigh.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu non hai idea di quanto abbia dovuto lottare per convincere il mio compagno e i miei genitori che quella vasca sarebbe stata benissimo lì dentro. Solo quando il bagno era praticamente ultimato ho ottenuto un "avevi ragione"... Comunque il pezzo forte non si vede! Pubblicherò un post tra qualche giorno :)

      Elimina
    2. Lottare? E cosa ci avrebbero messo loro?
      Se avessi avuto lo spazio, me misera, me tapina!
      Dai, ora sono curiosa di conoscere il pezzo forte (immagino il lavandino?)

      Elimina