martedì 17 dicembre 2013

Migliori si diventa

Ecco. Oggi in un attimo mi sono rimessa in pace con il mondo ostile.

Sono giornate (ormai lo ripeto quotidianamente) in cui esco viva a fatica dalle tante faccende da sbrigare e qui sopra non rendo come vorrei. Mi dico "brava, pure oggi non sei riuscita a pubblicare il video e le foto dell'albero di Natale. Guarda che a Pasqua non ha più senso".

Sono ipercritica verso me stessa, è la mia prima regola di vita. Prima che siano gli altri a trovarti un difetto, cercalo e trovalo tu stessa. Saprai cogliere meglio le critiche altrui. Bon. Ciò detto, ci sono volte in cui sviluppo rabbia verso quello che non riesco a fare, quello che faccio male, quello che faccio bene ma potrei fare meglio. Mi do fastidio, insomma. Mi vorrei diversa, meno imperfetta e da multitasking vorrei diventare iperultratasking.

Poi alle 17.30 di un giorno qualsiasi, un po' più angusto e arrabbiato, faccio il mio solito check sul sito di Garance Doré e mi si apre un mondo. Vado a vedere la sua prima illustrazione, il suo primo post del blog. Anno 2006. Eccola.


Può piacere, eh. Per carità. A me personalmente no. E magari allora non sarei tornata su quel sito. Ma oggi. Beh. Oggi sì.


Ci tornerei. Ancora, e poi ancora. Lo so che sembra un post sconclusionato. Anzi, sicuramente lo è. Ma il senso è che Garance Doré ci è diventata, Garance Doré. Io non sarò mai Garance Doré nemmeno in un'altra vita, è sicuro, ma fra sette anni sarò un'altra donna. Spero migliore. E so che diventare migliore dipende solo ed esclusivamente da me e dal mio impegno.

Ecco. Sembrerà sciocco. Ma questa cosa mi ha messa in ordine, almeno per oggi.

8 commenti:

  1. Iperultratasking mi piace.. e mi servirebbe pure ;-))

    RispondiElimina
  2. Amen!
    Mi piace questa riflessione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Squa. Senti, io ti seguo da un po' ma ancora non ho capito che lavoro fai...

      Elimina
    2. sono una sorta di scienziata, ma di quelle piccole e sfigate, lavoro nel campo della ricerca, aiuto gli scienziati quelli veri nel loro lavoro, diciamo.
      é grave?
      mi continuerai a seguire comunque?
      :P

      Elimina
    3. No ma non è che da ora ti seguo, da ora mi vergogno quasi a scrivere sulla tua bacheca! Che onore ragazzi ;)

      Elimina
    4. Ma non dire caccate , che sono io invece che mi vergogno.
      Stimiamoci e continuamo a chiacchierare amabilmente, diventando migliori, perché no...

      Elimina